InTempo, Servizio online

Servizio online per interventi di Identificazione precoce e Potenziamento
nell’ambito delle Difficoltà dell’Apprendimento

 

METAFONOLOGIALETTURA SCRITTURA

InTempo è finanziabile grazie al Decreto Sostegni: scopri di più 

Cos’è

InTempo è un servizio on line di Prevenzione nell’ambito delle difficoltà di Apprendimento

Il servizio si declina in due moduli: l’osservazione di potenziali problemi nelle sfere dell’apprendimento e le attività di potenziamento finalizzate a supportare adeguatamente l’attività di prevenzione, così come previsto dalla legge n. 170/10.

A chi si rivolge

Il servizio si rivolge a tutti i soggetti (organizzazioni pubbliche, private e professionisti) che operano nel sistema educativo. In particolar modo la proposta vuole essere un punto di riferimento metodologico e operativo per il variegato mondo delle professioni educative e specialistiche che intervengono nei seguenti contesti: scuola primaria e secondaria di primo grado pubblica e privata, servizi di doposcuola specialistici rivolti a studenti con DSA e altri bisogni educativi speciali, centri specialistici e studi professionali che offrono supporto a insegnanti, studenti e famiglie presenti all’interno del sistema scolastico.

Come funziona InTempo

Un percorso definito a seconda dell’età del bambino

InTempo propone un vero e proprio percorso guidato che integra step di osservazione individuale, della durata di 5\8 minuti a bambino, a conseguenti azioni di potenziamento per i casi di “richiesta di attenzione”. Lo step di osservazione successivo al potenziamento funge in questo modo da post-test. L’intero ciclo di intervento prevede una durata di 2-3 mesi.

Monitoraggio delle attività

Per supportare l’attività di monitoraggio del potenziamento da parte degli operatori, ogni App prevede la possibilità di generare e stampare una relazione che evidenzia, tramite grafici intuitivi, l’impegno del bambino in termini di rispetto della frequenza di lavoro prevista e l’evolversi dell’accuratezza delle risposte sulle diverse tipologie di attività.

Relazioni automatiche

Dopo ogni test di identificazione precoce il portale produce automaticamente una relazione che evidenzia le necessità dello studente.
Dopo un ciclo “test-potenziamento-test” il sistema produce una relazione con indicazioni sul risultato dell’osservazione iniziale, la descrizione delle attività di potenziamento svolte, il risultato della successiva osservazione ed eventuali consigli sul proseguo del percorso.

Gli operatori sono supportati e guidati da un sistema composto da:

  • un portale per la registrazione di classi e bambini, la somministrazione delle prove per l’identificazione precoce, la gestione dei percorsi, il monitoraggio delle attività di potenziamento e la produzione automatica della relazione finale
  • un sistema di App – disponibili per tablet e telefoni Android e iOS – per le attività di potenziamento
  • un ricco set di documenti video e stampabili per una guida metodologica e operativa

La taratura delle prove di osservazione: precisione e adattamento al contesto

Intervista con Giacomo Stella sulle tarature delle prove

I tre anni di vita di InTempo ci hanno consentito di estendere il campione di dati analizzati e raffinare le tarature che determinano le fasce di posizionamento delle prove.

Aumenta quindi la precisione nell’individuazione dei bambini che si trovano in una situazione di difficoltà negli apprendimenti di lettura, scrittura e calcolo.

Inoltre, i nuovi output si adattano alle risposte dei bambini di oggi che, a causa del protrarsi della pandemia e del suo impatto sulla didattica, potrebbero essere cambiate rispetto ai dati normativi originali.

In particolare, a parità di classe frequentata, sono state introdotte tre fasce temporali, con tarature leggermente diverse:

  • settembre-ottobre: per screening di inizio anno
  • novembre-febbraio: per screening invernale o pre-potenziamento
  • marzo-giugno: per screening primaverile o post-potenziamento

Queste fasce temporali sono ora da considerarsi “finestre” all’interno delle quali articolare operazioni di screening su intere classi, plessi o istituti comprensivi (eventuali “code” verranno ovviamente consentite nel caso non si raggiungessero tutti i bambini entro il mese di febbraio).

Nel caso di “percorsi completi di identificazione & potenziamento”, l’iter consigliato è quindi così definito:

  • prove di identificazione “PRE” fra gennaio e febbraio
  • potenziamenti fra marzo e aprile
  • prove di identificazione “POST” in maggio

Avendo le prove PRE e POST tarature corrispondenti all’avanzamento nell’anno scolastico, il percorso terrà quindi conto non solo dell’auspicabile beneficio del potenziamento, ma anche dell’evoluzione naturale attesa dell’alunno/a nei tre mesi intercorsi.

Scopri le potenzialità di inTempo

CONSULENZA GRATUITA

prenota online con i nostri esperti, per scoprire le principali funzioni e potenzialità dello strumento

 

CONTATTACI

Chiamaci al 335 7374280 per un preventivo riservato alla Scuola o scrivici per informazioni

 

PROVA INTEMPO

Prova inTempo gratuitamente.
grazie alla demo del servizio, per esplorarne le potenzialità

 

Se sei una Scuola InTempo è finanziabile grazie al Decreto Sostegni: scopri di più 

Evidenze di efficacia di inTempo

Sperimentazione del percorso “PRE – POTENZIAMENTO – POST con InTempo in due istituti scolastici italiani su 33 bambini che hanno effettuato un percorso di almeno 40 sessioni (2 App per circa 2 mesi):

Immagine A bambini MIGLIORATI nelle competenze di lettura e scrittura

Immagine B bambini tornati in NORMA nelle competenze di lettura e scrittura

Grafico di evidenze di efficacia inTempo: 39,4% bambini migliorati e 27,3% in norma
Scopri le potenzialità di inTempo

CONSULENZA GRATUITA

prenota online con i nostri esperti, per scoprire le principali funzioni e potenzialità dello strumento

 

CONTATTACI

Chiamaci al 335 7374280 per un preventivo riservato alla Scuola o scrivici per informazioni

 

PROVA INTEMPO

Prova inTempo gratuitamente.
grazie alla demo del servizio, per esplorarne le potenzialità

 

Perché è un modello sostenibile per la Scuola

Grazie al modello di intervento su cui si basa InTempo, la scuola può avviare il percorso di potenziamento che potrà essere portato avanti a casa dalla famiglia, con la costante supervisione della scuola tramite la piattaforma.

In questo modo la scuola condivide – solo con le famiglie direttamente coinvolte – il tempo e le risorse da dedicare al potenziamento delle abilità del bambino.

InTempo a scuola e a casa:'identificazione precoce, potenziamento e relazione finale

Se sei una Scuola InTempo è finanziabile grazie al Decreto Sostegni: scopri di più 

I moduli di InTempo:
Osservazione e Potenziamento

modulo Osservazione inTempo

PROVA PAPPAGALLO

È una prova di ripetizione di non parole ideata per bambini del 3° anno infanzia e 1a primaria. Questa prova è considerata un importante strumento per individuare la presenza di incertezze nel riconoscimento di suoni.

PROVA RAN

È una prova di denominazione rapida automatizzata (di colori) ideata per bambini di 1a , 2a e 3a primaria. Attraverso questa prova è possibile indagare la competenza di integrazione visuo-verbale rapida che è considerata un buon predittore della fluenza nella lettura.

PROVA SILLABE

È una prova di lettura di sillabe ideata per bambini di 2a primaria. La prova valuta la capacità di riconoscimento rapido di sillabe, senza supporto lessicale, fondamentale per procedere alla lettura.

PROVA DI DETTATO

È una prova di scrittura di una lista di parole ideata per bambini dalla 1a primaria alla 3a secondaria di primo grado. La prova valuta il processo di automatizzazione delle regole ortografiche.

PROVA LETTURA

È una prova di lettura di un breve testo ideata per bambini dalla 1a primaria alla 3a secondaria di primo grado. Attraverso questa prova della durata di 1 minuto è possibile valutare la capacità di lettura di brano con un grado affidabilità superiore al 97%

PROVA DI CALCOLO

È una prova di calcolo a mente su somme e sottrazioni ideata per bambini dalla 3a primaria alla 3a secondaria di primo grado. La prova valuta le abilità numeriche e quelle di calcolo, e le eventuali incertezze associate.

Modulo potenziamento inTempo

Modulo Potenziamento

Un sistema di app ed il relativo monitoraggio dal portale supportano operatore e alunno in attività di potenziamento individuali ed individualizzate: gli stimoli proposti sono infatti commisurati all’età ed alla risposta del bambino. Il contesto di potenziamento è strutturato metodologicamente e tecnologicamente per supportare gli studenti che frequentano un grado scolastico dalla prima primaria alla terza secondaria. Il percorso interviene nelle aree della Metafonologia, della Lettura e della Scrittura e può anche essere utilizzato in modo indipendente dal Modulo Identificazione.
Le app per il Potenziamento sono:

GEA -metafonologia

Gea

Metafonologia

Atena - Lettura

Atena

Lettura

Ermes - scrittura

Ermes

Scrittura

Come lavorano le APP

Progettata da Giacomo Stella e Michela Camia, Gea presenta attività di segmentazione, comparazione e discriminazione e fusione fonologica insieme da svolgere insieme ad un adulto: insegnante o educatore, e genitore. La App è volutamente costruita su questa interazione per valorizzare il ruolo del modelling nel potenziamento metafonologico. Gea è vicina al bambino nel processo di potenziamento metafonologico presentando gradualmente parole con struttura fonotattica di complessità crescente. La gradualità si adatta alla velocità di acquisizione del bambino passando automaticamente ad un livello successivo solo al conseguimento della correttezza del livello corrente.

 

Progettata da Patrizio Tressoldi, Atena propone la lettura di stimoli all’interno di brani scelti fra un’ampia selezione di libri rielaborati con i criteri dell’alta comprensione e leggibilità dall’editore Biancoenero Edizioni di Roma. Il training è finalizzato ad esercitare e migliorare la correttezza – e in misura minore la velocità – nell’abilità di lettura. In particolare lo scopo primario è quello di favorire, attraverso un apposito contesto metodologico e tecnologico, l’acquisizione sia dei processi visuo-percettivi ed attentivi sia quelli di tipo fonologico, per rendere più corretta e veloce l’associazione tra grafemi e fonemi.

 

Progettata da Alessandra Luci, Ermes è una App per esercitare e migliorare la correttezza nell’abilità di scrittura ortografica. Le opzioni disponibili permettono di facilitare la scrittura di parole dettate sia in modo isolato, sia all’interno di frasi e brani, favorendo sia i processi fonologici, per rendere più corretta e veloce l’associazione tra fonema e grafema, sia i processi lessicali, visuo-percettivi, attentivi e di memoria di lavoro. La difficoltà del compito è differenziata in base alla classe frequentata dal bambino. Il bambino ascolta la parola o le parole dettate: le scrive aiutandosi con un ritorno in voce sulle singole lettere e sull’intera parola, in modo che possa confrontare ciò che sta scrivendo con ciò che viene dettato.

 

Listino Prezzi riservato alla Scuola

Scopri le potenzialità di inTempo

CONSULENZA GRATUITA

prenota online con i nostri esperti, per scoprire le principali funzioni e potenzialità dello strumento

 

CONTATTACI

Chiamaci al 335 7374280 per un preventivo riservato alla Scuola o scrivici per informazioni

 

PROVA INTEMPO

Prova inTempo gratuitamente.
grazie alla demo del servizio, per esplorarne le potenzialità

 

Eserciti la professione privatamente?

Orientarsi nell’acquisto di InTempo

 

  • L’accesso alla piattaforma InTempo è gratuito, è necessaria la sola registrazione.
  • Una volta registati si potrà usufruire gratuitamente di 5 accessi per l’identificazione precoce e 2 per il potenziamento.
  • Per utilizzare gli strumenti di identificazione e potenziamento è necessario acquistare gli “accessi”
  • I moduli Identificazione precoce e Potenziamento sono autonomi e possono essere acquistati anche singolarmente.
  • Gli “accessi” acquistati non hanno scadenza se non dopo due anni di inattività dell’account.
  • Cosa è un “accesso” a InTempo:
    Modulo di Identificazione:
    1 Accesso = 1 Set di Test completo sulle abilità di lettura scrittura e calcolo da utilizzare per un bambino/a
    Modulo di Potenziamento
    1 Accesso = 1 set inclusivo delle tre app (metafonologia, lettura e scrittura) da utilizzare per un bambino/a, della durata di tre mesi
inTempo corso FAD

Vuoi approfondire i  temi dell’Identificazione precoce e del Potenziamento?

Puoi farlo in modo semplice grazie al corso online Anastasis accreditato MIUR  “Identificazione precoce e potenziamento nei DSA: dalla normativa agli interventi operativi”

  • Per riconoscere i segnali predittivi e i fattori predisponenti per un DSA ed attuare strategie didattiche e di sostegno.
  • Per utilizzare gli strumenti di indagine e operativi sia per individuare le difficoltà specifiche in questa fascia di età che per potenziare le abilità metafonologiche, lettura e scrittura e calcolo.

 

InTempo è un progetto di

Loghi Anastasis e Sos Dislessia, partner del progetto

Copyright © 2014-2020 Anastasis Società Cooperativa Sociale | C.F. e P.I. n° IT 03551890373 | sede legale: Via Amendola 12 – 40121 – Bologna – Iscrizione presso Registro Imprese di Bologna n°03551890373, R.E.A. BO-298770, PEC: anastasis@pec.it – I marchi registrati citati sono proprietà dei legittimi detentori. Riproduzione vietata a meno di esplicita autorizzazione. – PrivacyCookies Licenza prodotti anastasisTermini e condizioni

Pin It on Pinterest